Ricette primi: la pasta alla Turiddu

La versione siciliana della pasta alla puttanesca porta il nome (ipotizziamo) del protagonista ‘cornuto’ della Cavalleria Rusticana che si è visto sottrarre da Alfio la bella Lola che l’ha sposata mentre lui era fuori per il servizio militare. Vi riveliamo un segreto (di Pulcinella): alla fine Turiddu muore. Oh, non è che ora questa ricetta non la provate per paura di essere traditi o, addirittura, ammazzati?

Cosa vi occorre: 500 g di pasta (la vostra preferita, per me con questa ricetta sono bucatini o fusilli), 400 g di pomodori, 100 g di olive bianche, 25 g di capperi tritati, 50 g di tonno, 2 acciughe salate, 2 spicchi d’aglio, 1 cipollina, peperoncino, olio e sale q.b.

Come si prepara: in una padella abbastanza larga da contenere tutta la pasta fate rosolare nell’olio l’aglio tritato con il peperoncino sminuzzato, poi aggiungete i pomodori e cuocete la salsa. Quasi a fine cottura (la tempistica è importante) aggiungete il tonno e gli altri ingredienti e alla fine, quando sarà cotta e scolata al dente, ripassatevi la pasta. Buon appetito!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail