Vari modi di cucinare cozze e vongole

cozze

Spesso quando si acquistano cozze e vongole il primo pensiero è come pulirle; vi ricordiamo che vanno pulite solo al momento di cucinarle e non prima, sotto l'acqua fredda corrente, controllandole una per una. Per cucinarle poi esistono vari modi, più o meno semplici.

La cottura in umido è una delle più classiche: dopo aver fatto il soffritto, si lasciano aprire i molluschi a fiamma vivace e poi si coprono col fumetto, facendo sobbollire per il tempo necessario.

Una cottura un po' più particolare è quella al gratin, in cui si fa aprire il mollusco, lasciando però l'animale attaccato alla valva. Poi si cospargono di pangrattato, mescolato a olio, sale, pepe, aglio ed erbe aromatiche. Infine abbiamo la cottura in padella o sauté, in cui vengono saltate velocemente a fiamma vivace, aggiungendo in genere del vino che viene fatto evaporare.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: