Uova: qualità, caratteristiche e produzione

uova, produzione e qualitàOggi cercheremo di confrontare un uovo sia dal punto di vista nutrizionale che sensoriale rispetto alla sua produzione, quindi nello specifico cercheremo di capire come cambiano le caratteristiche dello stesso, se proviene da una gallina allevata in batteria piuttosto che da una allevata a terra.

Le uova di gallina hanno prezzi molto differenti, al supermercato possiamo comprarle partendo da € 0,15 centesimi, passando per uova genuine di paese a 0,30 per arrivare a prezzi forse un po' fuori mercato ma con una loro valenza di o,60.

La Lav ha condotto un'indagine rilevando la propensione degli italiani a spendere un po' di più per assicurarsi il consumo di uova prodotte da galline che siano allevate a condizioni migliori. Secondo una ricerca scientifica condotta nell'Università Statale della Pennsylvania, l'uovo prodotto da una gallina in batteria è meno ricca in nutrienti quali omega3, vitamine A e E. Per contro, la gallina allevata a terra ha un peso inferiore e un produzione più esigua.

Per quel che riguarda la comparazione organolettica ho messo a confronto le uova delle galline Ovito allevate a terra con quelle biologiche di San Bartolomeo. Le Ovito costano € 1,69 la confezione da 6, le San Bartolomeo costano € 2,00. Aprendo il guscio il primo uovo all'aspetto risulta più grande, con una colorazione più marcata tendente all'arancione e con una chiara che si separa; il secondo è giallo tenuo, più piccolo e con una chiara più compatta.

Al naso non ci sono sostanziali differenze, e neanche marcate all'assaggio, anche se cuocendole le San Bartolomeo si amalgamano più facilmente, mentre per le Ovito, la chiara rimane un po' separata. A voi il confronto finale.

confronto uova da allevamento a terra e biologiche.

  • shares
  • Mail