Recensioni: la Bottega Liberati

bottega liberati
Ed eccoci qui, in uno dei punti di riferimento della gastronomia romana, nel popolare quartiere Tuscolano, sita precisamente in via Flavio Stilicone n'278-282, la Bottega Liberati è il luogo amato da tutti i gourmets che sono soliti viziare il proprio palato. Vi possiamo trovare formaggi selezionati, paste ricercate, uova biologiche, mieli, infusi, ma soprattutto salumi e carni pregiate.

Questo negozio nasce come macelleria nel 1963 grazie al signor Emilio, poi il figlio Roberto ha ampliato il suo interesse per prodotti ricercati e di nicchia, gettando le basi a quella che sarebbe diventata in futuro la Bottega, dove il sapere di due generazioni sono messe a confronto e a disposizione di tutti coloro che amano mangiar bene. I loro prosciutti sono uno spettacolo, che non di rado, viene condiviso con la clientela mentre si sta scegliendo la prelibatezza da portarsi a casa. Cordialità, simpatia e grande professionalità nel descrivervi i prodotti, fanno di questo luogo un posto irrinunciabile.

La qualità si paga, soprattutto se paragoniamo un prosciutto del supermercato ad uno artigianale, ma dietro all'offerta c'è una ricerca attenta e minuziosa che lascia pochi dubbi. Se si vuole fare un po' di spesa, non vi nascondo che il portafogli viene intaccato, ma a parità di prodotti, qui ce ne sono alcuni che in altre enoteche costano di più, il che mi fa pensare che siano corretti anche nella politica dei prezzi.Che altro dirvi se non di provare la loro tartare o albese di manzo crudo o la salsiccia tagliata a punta di coltello?

  • shares
  • Mail