Una nuova moda - i ristoranti della bellezza

Ne parla il Miami Herald: è la nuova moda del momento, la mania "beautrizionale", ossia di inseguire i cibi che potrebbero rendere belli.

Su questo campa Tim Hogle che, stufo di fare il dentista (per 30 anni è stato lo specialista delle star e dei vip locali), si è messo ad occuparsi di ristorazione, ed in particolare di cibo sano e, a suo dire, miracoloso per l'aspetto estetico.

Il ristorante-clinica di bellezza si chiama Afterglo. Vi si mangiano cibi "cresciuti con amore e senza pesticidi", a basso contenuto calorico e ricchi di Omega3.

Tutto è iniziato dal David Wolfe che, oltre ad essere un convinto sostenitore dell'importanza di mangiare cibi crudi, ha anche scritto libri sui cibi che dovrebbero rendere più belli.

Tutto nel ristorante ruota attorno all'aspetto estetico, anche i camerieri, che sono baldi giovani dall'aspetto. La cura degli approvvigionamenti degli ingredienti sembra quasi rasentare il maniacale.

Hogle afferma di aver provato sulla propria pelle i benefici di questo regime nutritivo, e di aver anche perso parecchio peso. Ppare non sia diventato come George Clooney, ma bisogna pur sempre iniziare da qualche parte. E poi si affretta a dire che "la bellezza è come ci si sente con se stessi", così mette a posto la coscienza.

I costi pare pure siano sensati, tra i 25 ed i 35 dollari a testa. Come cura di bellezza è ancora economica. Per ora, purtroppo (?) si tratta di un solo ristorante, ed in America. Chissà, sembra così convinto, e convincente, che temo ne spunteranno anche altri in giro per il mondo...

[Via Slashfood]

  • shares
  • Mail