L'Arco di Trionfo di cioccolato

Arco di Trionfo in Cioccolato

C'è il "genio" di due grandi maestri della materia, dietro l'Arco di trionfo in cioccolato, l'ultimo capolavoro realizzato per il diciassettesimo Salon du Chocolat di Parigi che sta per cominciare nel quindicesimo arrondissement della capitale francese. Questo "pezzo da novanta" dei lavori di pasticceria composto da 200 kg di cioccolato, che ha richiesto più di 150 ore di lavoro minuzioso (fino a quattro per una semplice cornice d'un centimetro) misurerà 1,60 metri e sarà decorato con 4.000 cristalli Swarovski.

Il belga Leonidas e il francese della regione parigina Jean-Luc Decluzeau, che hanno unito le loro forze per realizzare l'ambizioso lavoro, non sono nuovi ad imprese del genere. Sono infatti gli stessi che hanno realizzato nel corso degli anni, la Tour Eiffel (nel 2008), la cattedrale di Notre-Dame (nel 2000), e l'Opéra Garnier versione cacao, per l'edizione 2009 del salone. Dopo aver scartato la reggia di Versaille hanno ben pensato di prediligere un simbolo ben più rappresentativo e la scelta, come prevedibile, è caduta sull'Arco.

Ma chi avesse pensato di poter gustare questa meraviglia dovrà "accontentarsi" di qualche "assaggio d'occhi", perché il monumento, nonostante sia meno durevole del suo omonimo a grandezza naturale, per precisa volontà dei suoi realizzatori, viaggerà attraverso il globo e sarà ospitato in diversi eventi dedicati al cioccolato. Un testimonial davvero eccellente di Parigi, ma soprattutto: una dolcissima esposizione in tutto il suo splendore, è proprio il caso di dirlo!

Via | tmc.tv

  • shares
  • Mail