La zuppa orientale d'inizio autunno

Zuppa orientale

Mercato d'autunno, caos e profumi che, dopo il caldo dell'estate, si rifanno prepotenti. Insomma una voglia irresistibile di metter su delle belle zuppe autunnali. Quella che vi presento oggi ha molteplici varianti e il vantaggio di essere leggera e gradevolissima. Ingredienti per due persone:
1 ala di pollo, 5 champignon di Parigi, 1 testa di broccolo piccola, 4 patate, 1 porro, 1 carota, 1 spicchio d'aglio, un mazzetto di coriandolo, 120 grammi di noodle (vanno bene anche i tagliolini meglio se non all'uovo), 1 pezzetto di zenzero, 2 cucchiai d'olio, 1 pugnetto di grani di pepe bianco, 1 peperoncino fresco, 1 presa di sale.

Cominciate a preparare tutto l'occorrente. Sbucciate, lavate e tagliate: a pezzetti le patate, i broccoli e i funghi, a lamelle sottili il porro, e il coriandolo, lo zenzero e le carota. Incidete l'aglio e mettetelo in una casseruola ampia con l'olio e il porro, aggiungete l'ala di pollo, poi le patate, soffriggete leggermente, unite tutte le verdure restanti (tranne le carote) e lo zenzero. Versate mezzo litro d'acqua tiepida, poi aggiungete il sale, i grani di pepe e il peperoncino. Lasciate cuocere mezz'ora, togliete l'aglio e l'ala di pollo, ricavatene delle lamelle e rimettetele nella casseruola insieme alle carote, in seguito portate a bollore e aggiungete la pasta. Fate attenzione che resti al dente, versate in delle ciotole e servite immediatamente.

La ricetta è una "rielaborazione italianizzante", che ricorda i profumi orientali. Si presta facilmente ad essere trasformata in versione vegetariana, è sufficiente sostituire il pollo con dei cubetti di tofu oppure due uova sbattute separatamente e miscelate in seguito alla zuppa bollente.

  • shares
  • Mail