La torta semplicissima allo yogurt

Torta dei vasetti

Domenica di fine ottobre, l'aria fredda, l'atmosfera calma e rilassata e la voglia di prendersi un po' di tempo per una colazione come si deve, oppure per un bel thé delle cinque con le amiche più care. Sono proprio questi i momenti del fine settimana che preferisco, quando la spina si stacca da sola, quasi per magia, e si dimentica per un po' ogni impegno e preoccupazione. Cosa c'è di meglio che concedersi il tempo di preparare una bella torta e approfittare dell'attesa mentre la cucina si riempie dell'aroma dolce del forno, per fare quattro chiacchiere comodamente sedute in poltrona? Se siete dell'avviso ecco la ricetta che fa per voi!

Ingredienti per un bel dolce di 8 porzioni circa: 1 vasetto e mezzo di yogurt a frutta (fragola o anche cocco per gli amanti dei gusti più pronunciati), 3 uova, 2 vasetti di zucchero, 3 vasetti di farina, 1 vasetto di olio di semi scarso, 1 bustina di lievito vanigliato, la buccia grattugiata di un limone o di un arancia.

Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola o nel bicchiere del frullatore. Mescolare energicamente fino ad ottenere un impasto liscio e liquido senza grumi. Imburrare e infarinare una teglia, meglio se di ceramica, e versarvi il composto. Fate cuocere nel forno preriscaldato a 160° per 40 minuti. Lasciate intiepidire e cospargete di zucchero a velo.

Mia madre la fa da sempre, e infatti in casa mia più che torta allo yogurt la chiamiamo "il dolce dei vasetti", visto che non serve neanche la bilancia perché si può dosare tutto utilizzando il contenitore come misurino, una comodità che la rende praticissima e divertente da realizzare anche con i più piccoli. Se vi piacciono le ciambelle sappiate che questo tipo di impasto si presta bene, è sufficiente distribuirlo in una teglia con foro centrale e il gioco è fatto, e che può anche essere trasformato in dolcissimi muffin!

Si ringrazia per il suggerimento la famiglia Rania-Di Domenico

  • shares
  • Mail