Prodotti tipici: l’asparago verde di Latedo IGP

9 Novembre 2011


L’asparago di Altedo appartiene alla famiglia delle Liliacee e se ne conltivano quattro diverse varietà: il più diffuso è il Precoce di Argenteuil, poi ci sono Eros, Marte e Ringo. Ha un colore verde vivace, la polpa soda e croccante e la punta ben compatta. L’odore ed il sapore sono molto delicati.

La zona di produzione riguarda le province di Ferrara e Bologna. In queste zone si è soliti consumarli lessi, conditi con un filo d’olio e con una manciata di Parmigiano Reggiano. Si servono anche con uova alla coque, in cui intingerli, oppure al forno.

Si abbinano a dei vini bianchi intensi, giovani e secchi, di media corposità e con un’adeguata intensità gusto-olfattiva in base alla modalità di cottura.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: strudel di pere con cioccolato e cannella – pear strudel with chocolate and cinnamon