Il cibo fa bene anche alla ricerca

Dall'University College di Londra arriva una notizia che potrebbe influenzare le nostre tavole. Un nuovo composto antitumorale è stato scoperto in alcune pietanze come i legumi (in particolare lenticchie, fagioli e piselli), le noci e i cereali. Si tratta dell'inositolo pentachisfosfato e ha il potere di inibire un enzima (fosfoinositide 3-chinasi) coinvolto nell'evoluzione dei tumori.

Un maggior consumo di questi cibi potrebbe favorire la prevenzione del cancro. Non si escludono prossime terapie in questo senso, per avere riscontri effettivi.

Per approfondire, sul sito di Le Scienze è possibile leggere gratuitamente la notizia della scoperta.

  • shares
  • Mail