Cucina russa: la torta Nido di rondine

Una torta, questa tipica della cucina russa, assolutamente coreografica, particolarmente adatta, dunque, alle feste di compleanno, se volete fare un figurone e spegnere le candeline sopra un dolce dal gusto originale. La sua preparazione, però, richiede mani esperte: il mio consiglio, quindi, è di provarla prima di sceglierla per una festa.

Cosa vi occorre: 8 chiare d’uovo, 2 bicchieri di zucchero grandi. Per la crema: 600 g di burro, 200 g di zucchero a velo, 5 tuorli d’uovo, 2 cucchiai di cognac. Per la decorazione: chicchi di caffè e cioccolato.

Come si prepara: frullate le chiare nel mixer senza montarle, versandovi a filo lo zucchero senza smettere di far andare le pale e fino a ottenere una schiuma stabile che dividerete in 4 parti. Con 3 di queste formerete dei dischi da cuocere in forno per lungo tempo senza superare la temperatura di 100° (un po’ come si fa per le meringhe), il quarto mettetelo in una tasca da pasticcere e con questa formate dei fiorellini che cuocerete anch’essi a lungo in forno appena caldo. Intanto preparate la crema sbattendo i rossi con lo zucchero a velo, unendo il burro a temperatura ambiente e aromatizzando con il cognac. Quando i dischi saranno cotti, spalmateli tutti con la crema e sovrapponeteli, coprendo di crema anche la superficie e i bordi della torta così ottenuta. Ornate il bordo anche con le roselline, i chicchi di caffè e di cioccolato e conservate in frigo fino al momento di servire.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail