Guida ai volatili delle feste natalizie

volatili natale
E' inutile negarlo, il Natale si avvicina e le più previdenti tra di noi sono già alla ricerca del menù perfetto per le feste, che sia magari facile e veloce da preparare, ed anche economico, perchè no! Sotto questo ultimo aspetto, la tradizione di mangiare i volatili ci aiuta moltissimo, perchè sono carni povere, ma gustose allo stesso tempo.

Si dividono in volatili dalle carni bianche (pollo, gallina, tacchino, cappone) e dalle carni rosse (anatra, faraona ed oca). In commercio si trovano soprattutto esemplari da allevamento. Gli animali più giovani presentano sicuramente carni più tenere, ma anche più ricche di acqua, quindi tengono meno la cottura e sono più adatti a cotture veloci.

La scelta per i migliori esemplari da cuocere deve basarsi sui seguenti parametri: le ossa del petto devono essere elastiche, la pelle deve essere integra e sottile, la cresta (quando c'è) poco sviluppata e le zampe con scaglie poco evidenti. E voi, quale volatile cucinerete per le feste di Natale?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail