Contorni: verza cruda al vino

cavola verza con riduzione di vino rosso speziato

Ripropongo la verza profumata ma con delle varianti importanti. Ci occorrono: una metà di verza liscia; della cannella, dei semi di girasole e di lino; un bicchiere di vino rosso; zucchero; aceto, buccia di un'arancia non trattata; olio extra vergine di oliva, sale e pepe.

Tagliate a listarelle la verza e lavatela. In un padellino antiaderente mettete il vino rosso, la stecca di cannella, 1 chiodo di garofano, buccia di arancia grattugiata e zucchero q.b. Fate ridurre il vino fino ad arrivare ad una riduzione densa. Passate il vino in un setaccio per eliminare le spezie.

Condite la verza con olio, aceto, sale e pepe e poi aggiungete i semi di lino e di girasole. Il tocco finale lo darete con la riduzione di vino rosso, che andrà a bilanciare l'acidità dell'aceto. La parte croccante sarà data sia dai semi che dalla verza stessa. Un gusto agrodolce tenue.

  • shares
  • Mail