Ricette per Capodanno: i datteri al cioccolato

Mangiare un dattero l’ultimo dell’anno e conservare, poi, il semino sputacchiato nel portafoglio per tutti e 12 i mesi seguenti, porterà nelle vostre tasche molti soldi. Così recita un vecchio adagio diffuso in Medio Oriente, terra natale di questo frutto zuccherino. Se questa è la vostra unica speranza per pagare l’Imu che ci attende nel 2012, allora trattatevi bene e i datteri pappateveli nella fonduta di cioccolato… anche se sono senza semi!

Cosa vi occorre per circa 40 pezzi: 40 datteri snocciolati, 40 g di pistacchi sgusciati, 175 g di marzapane, 4 cucchiai di maraschino. Per la glassa: 150 g di cioccolato fondente, 50 g di burro.

Come si preparano: mescolate il marzapane a tocchetti con i pistacchi sfarinati nel mixer, amalgamate il tutto con il maraschino e con questa polpa farcite i datteri lì dov’era il nocciolo. Intanto preparate la glassa sciogliendo il cioccolato a bagnomaria tritato con il burro e 2 cucchiai d’acqua. Intingete i datteri farciti nel cioccolato fuso e metteteli a sgocciolare su una gratella prima di farli rassodare in frigo per almeno un paio d’ore.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail