Ricette delle feste last minute: l'albero di Natale di frutta

E' proprio vero che a tavola, durante le feste di solito la frutta passa in secondo piano; c'è chi sgranocchia svogliato un paio di mandarini a fine pasto e chi invece la ignora del tutto, come certi parenti che se non ti presenti con una tanica di crema al mascarpone, non ti fanno nemmeno entrare in casa.

Ma sì scherzo, però sapete di cosa parlo; e invece è un peccato perchè con la frutta ci rinfreschiamo e aggiungiamo un po' di vitamine fresche alla dieta ricca di grassi che di solito facciamo in questi giorni. Quindi via libera ai frutti di stagione e moderazione con i più calorici datteri e noci; ma come si può fare per convincere anche la zia più reticente a provare un assaggio sano e naturale?

C'è un vecchio trucco che non passa mai di moda: mettete bene in vista i frutti freschi che avete appena comprato al mercato. Mondateli e sbucciateli, tagliateli a piccoli pezzi e disponeteli come ha fatto Kitchen Fun, a forma di albero di Natale su uno o più vassoi, giocando secondo la vostra fantasia con le forme e i colori. Poi piazzateli in punti strategici di passaggio; a furia di averceli sotto gli occhi, gli ospiti -un boccone di qui e uno di là- svuoteranno piano piano i vassoi e poi vi ringrazieranno, perchè questo è un fantastico primo buon proposito per l'anno che viene.

  • shares
  • Mail