Come fare una frittura a regola d'arte

regole fritturaChissà quanta roba avremo fritto in questi giorni: dalle verdure al pesce, per finire con i formaggi... Ma siamo sicuri di avere fatto una frittura a regola d'arte? Se non l'abbiamo fatto, ecco alcuni suggerimenti per avere un risultato migliore le prossime volte.

Innanzitutto va scelto l'olio giusto, che è quello che ha un alto "punto di fumo" e che, quindi, non bruci facilmente. Poi vanno usate padelle profonde e dal fondo pesante, preferibilmente in ferro o acciaio. E poi: evitiamo di riempire al padella con troppo cibo, ma friggiamo poco per volta, lasciando abbondante spazio tra gli alimenti.

Regoliamo la fiamma per mantenere la temperatura adeguata ed evitare che il cibo si bruci. Infine, adagiamo il cibo fritto su abbondante carta assorbente, per allontanare l'olio in eccesso. Dulcis in fundo, smaltiamo bene l'olio usato, evitando di gettarlo nel water o nel lavandino!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail