La galette des Rois

Curiosi di scoprire la ricetta della galette des Rois? Ecco come si prepara questo dolce natalizio tipico francese che deve il suo nome ai Re Magi

La galette des Rois

Restando in tema di dolci festivi non poteva mancare la Galette de Rois, letteralmente Galletta dei Re Magi, dolce di origine francese che, nonostante le lievi varianti che caratterizzano la zona di preparazione, si presenta come una sfoglia farcita generalmente con la crema frangipane o della semplice marmellata. Si tratta di un dolce particolarmente apprezzato dai bambini in quanto è usanza nascondere al suo interno una statuina che renderà il re del giorno chi la trovi, e gli darà altresì il diritto di indossare la sua personale coroncina dorata.

Di origine molto antica, tanto che lo si farebbe risalire a prima dell'anno 1000, la Galette de Rois deve il suo nome ai tre Re Magi, portatori dei doni a Gesù bambino come da tradizione cristiana. Tra le possibili varianti, in alcune zone della Fancia meridionale, la pasta sfoglia viene sostituita da quella lievitata. Ecco la ricetta del pasticcere Julien Thevenot.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
200 gr di farina di mandorle
4 tuorli
1 uovo intero
80 gr di burro
200 gr di zucchero
200 gr di crema pasticcera
1 bicchierino di rum
qualche goccia di essenza di mandorle
1 uovo per spennellare

Procedimento

Ritagliare la pasta sfoglia stesa ricavando due dischi. Farli riposare in frigo avvolti con della carta forno. Preparare la crema frangipane: impastare la farina di mandorle con l'uovo, i tuorli, il burro a cubetti a temperatura ambiente e lo zucchero. Aggiungere quindi anche la crema pasticcera e mescolare bene. Concludere con il rum e l'essenza di mandorle. Porre in una teglia il primo disco di pasta sfoglia quindi farcirla con uno strato non troppo abbondante di crema, spennellare i bordi della pasta sfoglia con l'uovo, inserire la statuetta e coprire con il restante disco di sfoglia avendo cura di sigillare bene i bordi. Creare delle incisioni in superficie e cuocere in forno caldo a 200 °C per circa 20-25 minuti.

La galette des rois è una tradizione francese dell'epifania che rimonta all'epoca dei romani, sopravvissuta fino ai giorni nostri. Originariamente consisteva in un pane rotondo preparato dagli schiavi, nel quale veniva posta una moneta, che avrebbe premiato il "fortunato ritrovatore" con la ricompensa di "Re della corporazione", per il giorno in questione. Il rito fu ripreso nel IX secolo dai monaci di Besançon che "mettevano in gioco" la guida simbolica della loro comunità e si è tramandata fino ad oggi, vivendo una vera e propria "esplosione commerciale" nella seconda metà del XX secolo.

Simpatica e conviviale, piacerà ai bambini e agli animi gentili. Si tratta di una sfoglia dolce che contiene al suo interno una fava (o una statuina a forma di re) insomma qualcosa di solido che si faccia ben sentire sotto i denti, assegnando all'autore del ritrovamento il titolo di Re, con tanto di corona in cartone e compito di scegliere la propria regina. E' un'occasione di ritrovo che mette in scena una cerimonia ben codificata, secondo la quale è il più vecchio dei presenti a tagliare le parti, mentre spetta al più giovane, inginocchiato sotto il tavolo per non vedere, decidere a chi saranno assegnate. La ricetta è semplice e veloce, e in fondo c'è ancora tutto il pomeriggio per approfittarne.

Ingredienti: 2 rotoli di pasta sfoglia, 150 gr di zucchero, 150 gr di mandorle in polvere, 75 gr di burro, 4 uova, 2 cucchiai di liquore (preferibilmente rhum o armagnac).

Preparazione. Preriscaldare il forno a 200°. Preparare una crema ben ferma, mescolando in una terrina lo zucchero, le mandorle, il burro fuso e tiepido, 3 uova e il liquore. Ricavare due cerchi dello stesso diametro dalla pasta sfoglia. Stendere il primo sulla carta da forno, inumidire i bordi con pennello umido. Riempire con la crema di mandorle avendo cura di lasciare 1 centimetro e 1/2 di bordo libero. Ricoprire con il secondo disco, sigillare bene premendo i bordi con le dita e fare un buco al centro. Disegnare con la punta del coltello un fiore o una stella stilizzata, spennellare con l'uovo battuto e infornare per 10 minuti a 200°, terminando la cottura a 160° per mezz'ora.

6 gennaio 2012 @ 15:18

Via | lacuillere.com

La galette des Rois

  • shares
  • Mail