Con gli avanzi delle Feste: il risotto porri e parmigiano

Se guardate bene in fondo al vostro frigorifero, nello scomparto della verdura, certamente troverete qualcosa di dimenticato lì. Io, ad esempio, utilizzo molto i porri durante le Feste: più delicati delle cipolle piacciono davvero a tutti e si prestano per molte preparazioni. Come questo risotto, che vi farà svuotare anche quella scolatura di spumante che sta lì dal veglione di San Silvestro…

Cosa vi occorre: 250 g di riso Carnaroli, 2 dl di spumante dry, 2 porri piccoli, 30 di burro, 8 dl di brodo vegetale, 3 cucchiai di parmigiano, 4 foglie di crescione, noce moscata q.b.

Come si prepara: pulite accuratamente i porri, tagliateli in 4 parti nel senso della lunghezza e poi a fettine sottili, quindi stufateli nel burro per una decina di minuti. Unite il riso, alzate la fiamma e fatelo tostare mescolando, quindi sfumate con lo spumante e portate a cottura aggiungendo pian piano il brodo. Quando il riso è al dente, toglietelo dal fuoco, aggiungete il parmigiano, una noce di burro e una grattatina di noce moscata, coprite e fate riposare 2-3 minuti prima di servire. Guarnite i piatti con foglie di crescione tritate.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail