La cucina del riciclo: la zuppa inglese con frutta secca e panettone

Stufi di mangiare ancora panettone a colazione? Allora utilizzate quello che vi resta per preparare questo sfizioso dolce ideale per questo momento di ‘passaggio’ tra le Feste e il periodo pazzo di Carnevale: la ricetta unisce, infatti, il ‘natalissimo’ panettone al ‘carnevalissimo’ alchermes. Ottimo anche per chi ha frutta secca avanzata.

Cosa vi occorre: 400 g di panettone, 100 g fra mandorle, noci e nocciole sgusciate, 1 l di latte, 1 arancia non trattata, 5 tuorli, 300 g di zucchero, 80 g di farina, 70 di cacao amaro, 2 tazzine di alchermes, 2 tazzine di rum, 1 tazzina di caffè.

Come si prepara: portate a ebollizione il latte con la scorza dell’arancia, intanto sbattete i tuorli con lo zucchero e la farina e versate l composto a filo nel latte, cuocendo a fuoco basso per 10 minuti o comunque fino a che si otterrà una crema densa. Dividete la crema in due parti uguali e in una mettete il cacao, a parte mescolate i liquori e il caffè. Prendete una teglia di ceramica e disponetevi il panettone a fettine, spennellatelo con i liquori, coprite con la crema chiara tenendone da parte 2 cucchiai. Cospargete con la frutta secca tritata, coprite con il resto del panettone, inzuppate con i liquori e coprite con la crema scura, livellandola con una spatola. Mettete il resto della crema chiara in una tasca per decorare come più vi piace il dolce. Tenete in frigo per almeno 2 ore prima di servire.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail