Cucina regionale: gli "uccelletti scappati"

uccelletti scappatiChi di voi ha mai mangiato gli uccelletti scappati? Sicuramente non chi vive nel meriodione, visto che questa è una ricetta tipica del nord, in particolare della Lombardia, anche se il piatto è diffuso anche in altre regioni, con piccole varianti.

Gli uccelletti scappati, o in dialetto, osei scampadi, sembrano avere origine bergamasca; devono il loro nome al fatto che, durante la chiusura della caccia, si sostituivano i volatili, ironicamente "scappati" con degli spiedini di carne. Si tratta infatti di involtini di carne di vitello allo spiedo, con all'interno pancetta e salvia.

Come tutte le ricette tradizionali, possono essere realizzati in tantissime varianti: con i fegatini, con pezzi di salsiccia, ecc. In genere si accompagnano alla polenta e ad un buon bicchiere di Chardonnay.

  • shares
  • Mail