Degustati per voi: i cioccolatini di Articioc a Savona

cioccolatini
Passeggiando tra i vicoli colorati del centro storico di Savona, nel week end sono incappata per curiosità e non solo in uno di quei locali dove anche l'esposizione della "merce" ha il suo perchè: la cioccolateria Articioc, in via Aonzo. Sono stata letteralmente catapultata dentro grazie alla veduta di una fontana di cioccolato in funzione, che sgorgava dello scintillante cioccolato fondente da ogni suo poro.

Ma passiamo alla notevole varietà dei cioccolatini degustati, preparati da un mastro cioccolatiere giovanissimo ma altrettanto geniale a mio avviso. Sono partita con il più deludente, devo dire: un classico arancia-cannella da rivedere: nulla di eccezionale, le note della cannella a dir poco assenti. Poi una ganache al cocco ha conquistato i miei sensi: un'esplosione di purea di cocco per niente artificiale, con cioccolato bianco, cocco rappé e panna.

L'esperienza golosa è continuata con un cremoso al latte e liquirizia: delizioso con sapori netti in evidenza! ma la sorpresa delle sorprese è stato il cioccolatino al pistacchio di Bronte e sale rosa dell'Himalaya, con la geniale contrapposizione tra il guscio dolce al cioccolato bianco e l'interno salato di un'ottima pasta al pistacchio Bronte IGP. Per chiudere due stravaganze: un cremoso al Chinotto di Savona, con cioccolato al latte e cioccolato fondente, amaro ma buonissimo ed il cioccolatino al Wasabi, con un interno di marzapane al gusto wasabi, appena impercettibile. Insomma, un'esperienza divina, da consigliare!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail