Penne rigate al ragù di mare

ragù di mare

Insomma che si fa quando c'è voglia di una bella salsa spessa e profumata, ma in casa non ce n'è di macinata? Rima a parte, si può ovviare per la versione con salsiccia che vi abbiamo già presentato qualche tempo fa, oppure sperimentare una soluzione express che "vien dal mare", senza dimenticare che, per di più, si tratta di un ottimo modo per convincere anche i più reticenti (bambini in testa) a convertirsi alla causa del pesce.

Ingredienti per 4 persone: 300 gr di penne rigate, 1 bottiglia di salsa di pomodoro, 1 scatola di sardine intere sott'olio, 1 scatoletta media di tonno al naturale, 1 spicchio d'aglio, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 2 cucchiai d'olio, 1 peperoncino, sale e origano.

Preparazione. Far sfrigolare in una casseruola capiente l'olio e l'aglio tagliato a metà. Unire il tonno e le sardine sgocciolati. Spezzettarli con il dorso di un cucchiaio di legno, alzare la fiamma e versare il vino. Lasciar leggermente evaporare la parte alcolica, poi rimuovere l'aglio, aggiungere la passata di pomodoro, il sale e il peperoncino. Coprire con il coperchio e lasciar cuocere per una ventina di minuti. Nel frattempo bollire le penne e scolarle molto al dente. Versarle nella pentola del sugo e far insaporire per qualche minuto. Servire con una generosa spolverata di origano e peperoncino in polvere.

  • shares
  • Mail