Chandeleur. La festa delle crêpes

ChandeleurAll'origine si tratta di una festa religiosa, (a sua volta derivante da una pagana) oggi fissata proprio il 2 febbraio, ma bisogna ammettere che la Chandeleur (versione d'oltralpe della nostra Candelora), qui in Francia è conosciuta soprattutto per una tradizione ben più golosa, che ne ha fatto una vera e propria celebrazione delle crêpes! Dolci e salate che sia l'importante è servirle calde, e con il gelo degli ultimi giorni non si può proprio dire di no.

La versione dolce di base ve l'abbiamo già suggerita il primo dell'anno, adesso non ci resta che "stuzzicare" nuovamente la vostra creatività con qualche variante rapidissima, perché il bello è proprio che non si fa neanche in tempo a prepararle, che sono già finite. Provare per credere!

cioccolato & pera = Ricoprirle di scaglie di cioccolato al latte e fettine di pera (rosolate in padella con una noce di burro e un cucchiaio di zucchero di canna).

mele & calvados = Procuratevi una composta di mele e spalmatela sulle crêpes, poi chiudetele a rombo e flambatele in padella con il calvados.

clementine & cointreau = Spadellate gli spicchi di clementina con un cucchiaio di zucchero extrafino e due di liquore, disponeteli sulle crêpes e ricoprite con lo sciroppo ottenuto.

Immagine da juntadeandalucia.es

  • shares
  • Mail