Starbucks in Italia: verità o fake?

starbucks caff�¨
Tutti, chi più chi meno, conosciamo la catena di coffea & co. più famosa negli Stati Uniti: sto parlando di Starbucks, sì. C'è chi c'è già stato (in uno dei tanti Paesi esteri, ad esempio), chi non ci è mai voluto entrare, e chi spera di metterci piede non appena uno dei negozi Starbucks in franchising approderà nel Belpaese.

Da qualche giorno è ritornata la voce che ciò accadrà a breve, ed è addirittura in giro una locandina per sponsorizzare l'evento, con tanto di colori italiani. Ma... subito dopo è stata messa in circolo un'altra notizia, in cui si diceva che era tutto un fake studiato comunque per sponsorizzare l'azienda anche in Italia. Quindi, a questo punto, ci chiediamo: quanto c'è di reale in tutto ciò?

Le aperture sarebbero previste per giugno. Ma il motivo di questo continuo "prova-e-riprova" starebbe nel fatto che, secondo il fondatore di Starbucks, il quale ha ideato questo franchising proprio durante un soggiorno a Milano, osservando il rapporto che si instaurava tra barista e bevitore di caffè in un bar di Milano, il prodotto in Italia avrebbe serie difficoltà a decollare. E voi, cosa ne pensate? Andreste a bere un caffè (o chi per lui) da Starbucks qui in Italia?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail