A tavola con Benedetta Parodi - La ricetta provata: il risotto alla fontina con mele renette


Il quarto volume della serie di Benedetta Parodi per il Corriere come abbiamo visto è dedicato al riso; visto che siamo nel pieno dell'inverno mi sono lasciata tentare dalla ricetta del risotto di montagna con fontina e mele renette, l'accostamento mi sembrava intrigante. Le renette le ho trovate senza difficoltà al supermercato, sono di colore verde/giallognolo, hanno la forma irregolare e la polpa carnosa con un retrogusto lievemente acidulo, che le rende ideali per le ricette che prevedono mele cotte.

Il risotto di montagna mi è venuto abbastanza bene, tra la fontina e la panna non è proprio leggerissimo quindi andateci piano con le porzioni, io lo suggerirei come piatto unico, seguito da un'insalata verde o da macedonia di frutta. Si fa soggriggere una cipolla tritata con poco burro e 2 bacche di ginepro schiacciate, si aggiungono 320g di carnaroli e si fa tostare, poi si aggiunge un mestolo di brodo e si fa cuocere per 18 minuti a fuoco medio, aggiustando di brodo quando si asciuga troppo.

A metà cottura si aggiungono le fettine di 2 mele renette tagliate fini e cosparse di succo di limone e a fine cottura si completa con 100g di fontina a dadini e un dl di panna fresca. A piacere si aggiungono poi un cucchiaio di pistacchi tritati o del prezzemolo tritato e si lascia mantecare qualche minuto; che dire, lo consiglio per le serate in montagna, magari seguito da un sorbetto alla grappa.

  • shares
  • Mail