L'aperitivo pompeiano ai tempi dei romani

anfore di garum a Pompei
...vi abbiamo promesso un viaggio nell'atmosfera culinaria dell'antica Pompei. Eccovene un primo assaggio. Anche i romani avevano l'abitudine dell'aperitivo. Naturalmente non si trattava del "rito milanese" per eccellenza, ma di un momento di preparazione al pasto principale, che permetteva agli invitati di scambiare quattro chiacchiere in tranquillità. Segue qualche indicazione per cimentarsi nella preparazione di un vero e proprio aperitivo pompeiano dell'epoca.

Ingredienti: 1 litro di eccellente vino bianco campano (come il Lacryma Christi del Vesuvio), 1 cucchiaio di miele, 3 chiodi di garofano, 1 foglia di alloro spezzettata, 1/2 cucchiaino di salsa garum o di pasta di acciughe (facoltativo).

Mescolare tutti gli ingredienti in una caraffa, avendo cura di sciogliere bene il miele e la salsa di pesce. Lasciar riposare in frigorifero per qualche ora prima di servire con olive bianche e nere, fichi, ricotta aromatizzata con il miele e focaccia salata ricoperta con burro e acciughe.

Immagine da silkroadgourmet

  • shares
  • Mail