Ricette Carnevale: i panzerotti alle biete

Come abbiamo fatto la settimana scorsa per San Valentino, ecco una bella ricettina last minute per la festa di Carnevale che organizzerete secondo le tradizioni tipiche: i panzerotti alla bieta. Buoni, salutari (in fondo sono ripieni di verdura!), ideali anche per i vegetariani, hanno anche un pregio in più: quello di poter essere preparati prima. In caso abbiate tempo, infatti, o se vi avanzano, metteteli pure nel congelatore e quando vi serviranno basterà passarli per qualche minuto direttamente in forno a 200°. Si conservano per 3 mesi.

Cosa vi occorre: 180 g di pasta per pizza già pronta, 500 g di biete da taglio, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 150 g di ricotta, 40 g di parmigiano grattugiato, 4 cucchiai d’olio e olio per friggere q.b., sale.

Come si preparano: mondate le biete, riducetele a striscioline e rosolatele in padella insieme con la cipolla e l’aglio tritati. Aggiustate di sale, togliete dal fuoco e incorporate la ricotta mescolando con un cucchiaio di legno. Intanto stendete la pasta sottile e tagliatela in quadrati di 8 cm per lato, quindi ponete al centro di ognuno una pallina di ripieno e chiudete i panzerotti su se stessi sigillando bene i bordi con le dita umide, infine friggeteli in abbondante olio bollente finché non saranno dorati in superficie.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail