Red Bull: bevanda energizzante e base per nuovi cocktails

cocktails Red BullQuali sono gli ingredienti della Red Bull, la bevanda eccitante più in voga da qualche anno a questa parte? Caffeina, naturalmente, al primo posto; poi taurina, glucuronolattone, vitamine del gruppo B, saccarosio e glucosio ed acqua. I pareri sulla bevanda sono contrastanti, da sempre: c'è chi dice che assunta regolarmente possa provocare tutta una serie di disturbi e patologie, c'è chi la assume abitualmente e si sente in gran forma. Detto questo, c'è un dato molto interessante, però, da analizzare: la tendenza a usarla come base per moltissimi cocktails.

Tra gli alcolici, alcuni nomi: Bull Dog, con Red Bull, cubetti di ghiaccio, fragole e vodka liscia; il Mojito Bull, fatto con rhum, Red Bull e foglioline di menta, per finire con lo Spritz Bull, ovvero Red Bull, Aperol e Prosecco. Ma ci sono anche gli analcolici, come l'Apèro Red Bull, fatto con succo d'arancia, Red Bull e scorza d'arancia o il Red Bull e succo di pera.

Questa tipologia di cocktails va per la maggiore soprattutto tra i ragazzi più giovani, già abituati a consumare normalmente la Red Bull, per studiare o per mantenersi svegli durante le loro notti brave. E voi consumate abitualmente la Red Bull o i cocktails in cui è presente?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail