Tutto pronto per il Festival di Sanremo: i tacos della prima sera


Tacos per Sanremo 2012

Sanremo è Sanremo, lo sanno tutti, e questa sera scommetto che per molti Sanremo batterà San Valentino mille a zero. Appena risuona la sigla di chiusura del telegiornale, tutti a prendere posto sul divano nella calda e confortevole conca alla Homer Simpson per seguire la 62esima edizione della fiera della canzone italiana, che ogni anno arriva puntuale come il Natale e come le tasse.

E come per il Natale, anche per Sanremo, o meglio, durante Sanremo, ci vuole un’alimentazione adeguata per non incorrere in spiacevoli inconvenienti tipo shock anafilattico all’apparire di Celentano, narcolessia infettiva per la comparsa di Gianni Morandi oppure orticaria pruriginosa al materializzarsi della bellona di turno.

Per stasera suggerirei dei semplici tacos alla messicana conditi con una bella salsina al peperoncino tanto per riabituarsi ai ritmi sanremesi, magari da accompagnare con un buon bicchierino di Kahlua (liquore al caffè made in Mexico) in modo da riuscire a tirare fino all’una di notte, tanto dura la diretta dal Teatro Ariston della città dei fiori.

Per preparare dei tacos di media grandezza vi occorono 450 g di farina di mais, 3 dl d’acqua, 1 cucchiaino di sale, qualche goccia di tabasco e una padella antiaderente, oppure, come fanno in alcune regione messicane, una piastra molto calda. Lavorate insieme tutti gli ingredienti fino a ottenere una pastella densa, formate della palline e poi stendetele ritagliando dei dischetti del diametro di circa 5 cm che friggerete o cuocerete per un paio di minuti per lato.

Per la salsina piccante, invece, procuratevi 500 g di pomodori maturi ma sodi, 2 cipolle, 2 spicchi d’aglio, 2 peperoncini verdi, 4 ciuffetti di coriandolo, 2 cucchiai di succo di lime, 1 pizzico di zucchero, olio, sale e pepe macinato al momento q.b. Tuffate i pomodori spellati per qualche secondo in acqua bollente, privateli dei semi e uniteli ad aglio e cipolla tritati insieme con i peperoncini (togliete i semi se non amate troppo il piccante). Aggiungete i ciuffetti di coriandolo triturati e condite con il succo filtrato di lime, aggiustate di zucchero, sale e pepe e tenete in frigo fino al momento della pappa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail