La ricetta dei cetrioli ripieni di tonno sembra essere stata creata apposta per l’estate. Appartenti alla cetegoria dei piatti freddi estivi, infatti, non prevedono cottura e si prestano a far parte di aperitivi leggeri e buffet pieni di prelibatezze.

Dissetanti e poco calorici, i cetrioli sono ortaggi amici della dieta, e questa ricetta non fa che esaltarne il gusto alla perfezione.

Così come i cetrioli ripieni di formaggio – che si possono preparare sia con il Philadelphia che con i fiocchi di latte – anche questi una volta serviti in tavola vanno a ruba. Sicuramente merito del loro aspetto tanto sfizioso.

Da poter personalizzare con tutta una serie di aggiunte, le vie dei cetrioli ripieni freddi sono infinite: unite pomodorini, piselli, ravanelli, gamberetti e tanto altro, non dovete fare altro che dare un’occhiata in frigo o in dispensa. Se volete, potete preparare i cetrioli ripieni di tonno anche in anticipo e conservarli n frigo fino al momento di servirli (sono ottimi in combinazione con gli involtini di peperoni ripieni di tonno, tenetelo a mente).

Ingredienti

2 cetrioli medi
2 scatolette di tonno sott’olio
1 patata lessa
50 gr di quinoa cotta (facoltativa)
basilico e prezzemolo
sale e pepe

Preparazione

Sbucciate i cetrioli e tagliateli in due per il senso della lunghezza. Scavatene la polpa e tagliatela a cubetti: raccoglietela in un colino.

Salate i cetrioli svuotati e metteteli a riposare con la parte del taglio rivolta verso il basso.

Adesso pelate la patata e tagliatela a cubetti.

Riunitela in una ciotola con i cubetti di cetrioli, la quinoa, le erbe aromatiche tritate e il tonno sott’olio.

Mescolate bene ed utilizzate quanto ottenuto per farcire le barchette di cetriolo.

Conservate in frigo fino al momento di servire.

Photo | iStock

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 18-07-2019