Sanremo 2012: dinanzi alla tv con le polpettine di baccalà allo zafferano

Sanremo 2012: dinanzi alla tv con le polpettine di baccalà allo zafferano

Che ne pensate di questa edizione di Sanremo? Vi piace? Le canzoni come le trovate? Mentre rispondete, pensate anche a degli stuzzichini da presentare a familiari e amici sì che possano mangiarli durante la trasmissione. Oggi vi proponiamo delle polpettine di baccalà allo zafferano (ricetta sempre buona, comunque, mica solo per Sanremo!)

Per 18 polpettine gli ingredienti sono i seguenti: 500 g di baccalà (dissalato, mi raccomando), 200 g di patate, 400 ml di latte, 125 ml di vino bianco, 2 spicchi d'aglio, 1 cipolla, 1 foglia di alloro, 1 limone, 1 tuorlo, farina, prezzemolo, zafferano, olio d'oliva, pepe nero.

In una padella mettete la cipolla e l'aglio affettati sottilmente, la foglia di alloro, 1 pizzico di pistilli di zafferano, il latte e il vino e fate andare a fuoco vivo, ma senza portare a bollore. Aggiungete, quindi, il baccalà e lasciate cuocere per un quarto d'ora. Quando il pesce è diventato tenero e la carne si stacca dalla pelle, spegnete e lasciate intiepidire. Nel frattempo sbucciate le patate, fatele a tocchetti e fatele bollire in acqua bollente.

Togliete, quindi, il baccalà dal liquido e, dopo aver eliminato lische e pelle, sbriciolatelo (aiutandovi con una forchetta). Unite al pesce le patate scolate e ridotte in purea, la scorza grattugiata del limone, del prezzemolo tritato, il tuorlo e il pepe: mescolate per bene il tutto e formate delle polpettine che farete riposare in frigo per mezz'ora. Trascorso il tempo di riposo, spolverate le polpette con della farina e friggete in abbondante olio bollente fino a quando non saranno ben dorate (un paio di minuti dovrebbero essere sufficienti). Servitele con una salsina di vostro gusto o con della maionese. E poi... dinanzi alla tv a cantare e sbocconcellare!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail