Sanremo 2012: se Francesco Renga fosse un piatto? Patate al cartoccio

Patate al cartoccio

A Sanremo Francesco Renga si è presentato con la canzone La tua bellezza, un testo molto sensuale. Canta Renga:

E ti guardo perché sei perfetta
mentre togli il vestito di fretta
non rimane che la meraviglia
che la tua pelle nuda risveglia
ogni mio desiderio si incendia

Francesco Renga a Sanremo 2012Con parole così infuocate un piatto hot è d'obbligo. Se Francesco Renga fosse un piatto sarebbe, secondo me, delle patate al cartoccio con burro aromatizzato all'arancia. Per rimanere in tema piccantino, il cartoccio delle patate, a mo' di camicia, andrebbe aperto molto lentamente, lasciando che il burro si sciolga. Eccovi la ricetta, adattata dal libro Love cooking. Ricette per accendere la passione edito da Aliberti.

Per due persone ci occorrono i seguenti ingredienti: 100 g di burro, 2 patate, 1 arancia, sale e pepe.

Lavate per bene le patate, asciugatele e, lasciando la buccia, avvolgetele in un foglio d'alluminio, quindi passatele in forno a 200 gradi per 30 minuti (il tempo di cottura, in ogni caso, dipende dalle dimensioni delle patate: quindi controllate la cottura con uno stecchino). Mentre le patate cuociono, aromatizzate il burro (che avrete messo fuori dal frigo da almeno mezz'ora, in modo che sia morbido). Mettete, quindi, il burro in una ciotola e lavoratelo con la forchetta per ammorbidirlo del tutto, unitevi prima la scorza grattugiata dell'arancia e poi il succo della stessa. Amalgamate e aggiustate di sale e pepe.

Appena pronte le patate servitele subito: incidetele appena e svestitele pochissimo, facendo cadere qualche ricciolo di burro all'arancia sull'apertura. Il burro si scioglierà a contatto con le patate bollente, darà sapore a tutto e a voi non resterà che leccarvi le dita (a vicenda, si intende!).

Foto | Flickr - Soundsblog

  • shares
  • Mail