Ristoranti: Marion stube a Nova Levante (Bz)


Ultimi giorni utili, se vi trovate in vacanza da quelle parti (è ancora tempo di settimana bianca) per essere ospiti di Marion, la graziosa e accogliente stube che, assicurano i soliti bene informati, chiuderà definitivamente i battenti, ritirandosi dalla lotta per la ristorazione, in primavera.

Qui i vegetariani c’entrano come i cavoli a merenda: sul menu proposto da Marion, infatti, solo ed esclusivamente carne, e quando dico di tutti tipi intendo davvero di tutti i tipi, compresi la renna o lo struzzo che arrivano in questo angolo di paradiso dolomitico con una puntualità svizzera.

E per il resto, la ‘solita’ cacciagione, cinghiale, cervo antilope e praticamente qualunque animale a quattro zampe, commestibile, che popola i boschi potrete trovarvelo nel piatto. In attesa della ‘ciccia’, poche (e un tantino costose) le proposte da mettere sotto i denti come antipasto, per lo più tipicamente montanaro tra salumi, formaggi d’alpeggio e pane di segale.

La sala
Qui potrete trovare ogni tipo di carne

L’atmosfera è proprio tirolese come la immaginate, senza scadere nella caricatura di braghe alla zuava e mustacchi: il locale è un unico ambiente articolato da qualche angolo di troppo, e in mezzo, quasi davanti all’entrata, troneggia un immenso camino sul quale sfrigola sempre qualcosa. Pressoché impossibile, dunque, uscire da qui senza puzzare di braciolata.

Tavoli e sedie sono in legno intagliato e creano davvero una bella suggestione, rifinita dalle pietre ollari incandescenti che vi arriveranno al posto dei piatti, perché da Marion, che parla alla perfezione italiano e tedesco, la carne ve la cucinate da soli, così poi non vi lamentate se chiedete una bistecca al sangue e ve la servono stracotta.

Il giochino sarebbe piuttosto divertente se non fossimo in otto con altrettanti fornelli lavici ed è quasi impossibile articolare un movimento tra la cottura della carne e la succulentissima fase del dipping con diverse salsine in gradazione dalla meno alla più piccante e ‘cipollosa’.

Se avete ancora qualche spazio, optate per un dolce tipico sudtirolese come lo strudel, oppure per la sfoglia sbriciolata con crema e frutti di bosco. Molto chic. Il conto non è bassissimo, ma dovete considerare il posto e occhio all’originalità della carne che scegliete!

Marion Stube
Vicolo dell’Oste, 4
39056 – Nova Levante (Bz)
Tel 0471 613059
info@eggental.it

Foto | Flickr e Marion stube

  • shares
  • Mail