L’idea giusta per un antipasto leggero e facile da preparare: il rotolo di spinaci e philadelphia.

Serve aggiungere altro?
Vi dico ancora che è ottimo anche come antipasto vegetariano. 

Ancor prima di vedere gli ingredienti e la ricetta dobbiamo specificare che esistono due versioni di questa ricetta: la prima prevede che si cucini semplicemente una frittata e poi si disponga uno strato di philadelphia seguito da uno strato di spinaci ed infine si arrotoli il tutto su stesso creando, per l’appunto, un rotolo.

La seconda versione prevede, invece, che il rotolo stesso sia a base di spinaci.
Noi ora andremo a descrivere proprio questa ricetta del rotolo di spinaci e philadelphia.

rotolo frittata spinaci
rotolo frittata spinaci

Rotolo di spinaci e philadelphia: ingredienti

La lista ingredienti per il rotolo di spinaci e philadelphia:

  • 6 uova;
  • 50 g parmigiano reggiano;
  • 200g spinaci già cotti;
  • 200 g philadelphia;
  • sale q.b.

Rotolo di spinaci e philadelphia: la ricetta

Ed ora che abbiamo tutti gli ingredienti a portata di mano, iniziamo a preparare il nostro rotolo di spinaci e philadelphia.

Come prima cosa, se avete scelto degli spinaci surgelati, dovete farli sciogliere lessandoli in acqua calda.
Dopodiché dovrete farli scolare per bene e strizzarli in modo da eliminare la maggior quantità d’acqua possibile.
Infine tagliateli molto finemente. Potete anche frullarli con un frullatore ma senza ridurli del tutto in poltiglia.

A questo punto, in una ciotola sbattete le uova con il formaggio grattugiato, aggiungete il sale e poi il trito di spinaci.
Amalgamate per bene il tutto con una forchetta.

E’ arrivato il momento di cuocere la frittata. Avete due possibilità:

  • friggerla in padella;
  • cuocerla in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20 minuti circa dopo aver versato il composto in una teglia rivestita da carta da forno.

Quando la frittata sarà pronta, dovrete lasciarla raffreddare e poi spalmare uno strato di philapelphia.
Infine sarà sufficiente arrotolare la frittata su se stessa creando proprio un rotolo.

Completate l’opera lasciando riposare in frigo per una quindicina di minuti avendo cura di avvolgere il rotolo ben stretto nella pellicola o nella carta forno in modo che si compatti.

Prima di servire tagliate a fette!

Non avete in casa il philadelphia, una variante da provare è il Rotolo di frittata con spinaci e ricotta

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 29-07-2022