L’anguria è il frutto dell’estate: fresca e dissetante.
Perchè non realizzare quindi un succo proprio a base di anguria e menta?

Nelle soleggiate giornate di luglio oltre al caldo, la terra ci regala l’anguria, un frutto idratante e ipocalorico, contiene infatti circa il 92% di acqua e l’8% di zuccheri.

Tra le sue diverse proprietà c’è l’effetto drenante, portato proprio dall’alto quantitativo d’acqua, e antiossidante.

Questo frutto è ottimo se consumato semplicemente al naturale, ma può benissimo venir utilizzato in varie ricette, come per esempio un succo rinfrescante.

Insomma una merenda o spuntino sano e veloce, da gustare da soli o in compagnia.
Anche i bambini apprezzeranno sicuramente questo succo dolce e dissetante.
Da provare anche la versione
 anguria e banana

succo di anguria
succo di anguria

Succo di anguria e menta: ingredienti

Nonostante il nome “succo di anguria e menta” al suo interno dovrete aggiungere anche del limone.
Perciò vediamo la lista ingredienti completa per prepararlo:

  • 400 g di anguria sbucciata (rimuovere i semi);
  • Succo di 1 limone;
  • 5-6 foglioline di menta fresca;
  • 200 ml di acqua filtrata o di bottiglia

Come preparare il succo di anguria e menta

La preparazione di questo succo è davvero molto, molto semplice.

Saranno sufficienti pochissimi minuti ed il vostro drik dissetante sarà pronto da gustare.

Prima di tutto, tagliate e sbucciate l’anguria e rimuovetene i semi. Pesatene quindi la giusta quantità.
Dopodiché spremete il succo di un limone.

Infine mettete tutti gli ingredienti – anguria, succo di limone,- foglioline di menta e acqua – all’interno di un frullatore ed azionatelo.

Il succo è già pronto!

Un consiglio: prima di prepararlo lasciate tutti gli ingredienti in frigorifero così sarà ancor più fresco.
In alternativa potete riporto per un’oretta in frigo in modo che la temperatura sia più bassa.

Come conservare il succo di anguria e menta

Il succo va anguria e menta va consumato appena preparato altrimenti se lasciato in frigorifero fermenterà.

Se ne avanza, potete decidere di fare dei ghiaccioli che potrete quindi conservare in freezer e gustare successivamente quando ne avrete voglia.

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 11-08-2022