L'uva di Puglia verso la conquista dell'Igp

uva Puglia Igp

La regione Puglia ha conquistato il suo quinto riconoscimento Igp (Indicazione geografica protetta): questa volta a dare soddisfazione è stata un'uva da tavola particolarmente zuccherina e croccante. Il fatto non è ancora compiuto; in questi giorni, però, si sta per concludere l'iter per l'assegnazione definitiva della denominazione.

Le varietà in questione sono: le uve bianche Italia e Victoria, l'uva nera Michele Palieri e la rossa Red Globe. Tutte queste varietà sono prodotte nei territori al di sotto dei 330 metri delle provincie di Bari, Brindisi, Foggia, Taranto e Lecce.

Secondo il disciplinare, l'uva di Puglia che verrà riconosciuta col marchio Igp dovrà possedere i seguenti requisiti: grappoli interi del peso di almeno 300 grammi ed acini del diametro non inferiore ai 21 millimetri per la varietà Victoria e di 22 millimetri per le altre. Per maggiori informazioni visitate il sito: www.regione.puglia.it

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail