Pesce persico con pangrattato e verdure, ecco come gustarlo

Il pesce persico è un pesce d'acqua dolce dalla polpa corposa e soda, facile da trovare nel Lago di Garda e Lago Maggiore per quanto riguarda qui in Lombardia. Utilizzato per secondi piatti di pesce alla griglia, fritto o al sugo, rende benissimo se cucinato con pangrattato e verdure. Si tratta di un piatto semplice da fare e veloce da preparare, leggero ed equilibrato.

Pesce Persico

Gli ingredienti necessari, per 4 persone, per questa ricetta sono i seguenti: 2 tranci di pesce persico, 2 spicchi di aglio, olio extra vergine di oliva, qualche ciuffo di prezzemolo tritato finemente, sale, 60 g di pangrattato (meglio se di pane avanzato e fatto in casa) 60 g di parmigiano grattugiato, zucchine, sale q.b., una spruzzata di vino bianco secco.

Per la preparazione: lavate e asciugate accuratamente le zucchine quindi tagliatele per lungo a fette sottili. Disponetele all’interno di una pirofila da forno, opportunamente oliata, creando un letto di verdure. Conditele con olio e sale.

Nel frattempo preparate l’impanatura mettendo in una ciotola il pangrattato, l’olio, l’aglio e il prezzemolo tagliati finemente, il vino bianco, il parmiggiano e il sale e amalgamate il tutto con le mani, in modo da mescolare bene gli sapori e i odori.

Impanate di questo composto il vostro pesce, in un verso e nell’altro, poi adagiatelo nelle pirofila sopra le zucchine. Versate un filo di olio, un pizzico di sale e infornate, in forno preriscaldato, a 180/200 ç per 20 minuti o comunque fino a quando il pesce persico non assumerà un colore dorato e si sarà creata in superficie la crosticina.

Trascorso il tempo necessario sfornate, fate riposare qualche minuto poi servire il trancio di pesce in uno allo strato di zucchine. Provate!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail