La pasta cacio e pepe è una ricetta della tradizione laziale.
Dopo la carbonara e l’amatriciana, questo primo piatto è tra i più famosi ed apprezzati in tutto lo stivale.
Gli ingredienti sono semplici ed è facile capirne il motivo: come la maggior parte dei piatti tipici locali anche la pasta cacio e pepe deriva dalla tradizione povera.
In questo caso nasce durante i periodi di transumanza quando i pastori trasportavano nelle bisacce alimenti a lunga conservazione, proprio come il pecorino, la pasta ed il pepe.

pasta cacio e  pepe
pasta cacio e pepe

Pasta cacio e pepe: ingredienti

La lista ingredienti per 4 persone:

  • 320 g rigatoni o spaghetti
  • 250 g pecorino
  • 5 g pepe nero in grani
  • sale qb

Come preparare la pasta cacio e pepe: la ricetta classica

Non perdiamo altro tempo e prepariamo questo primo piatto.
Il primo passo è ovviamente quello di cuocere la pasta.
A proposito di pasta, nella ricetta si indicano i rigatoni, ma ovviamente va bene anche un altro formato e pure gli spaghetti.
Quindi mettiamo a bollire abbondante acqua salata e facciamo cuocere la nostra pasta.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del condimento, la parte fondamentale di questo primo piatto.
Come prima cosa fate tostare il pepe versandolo in un’ampia padella antiaderente (che servirà anche per far saltare la pasta a fine cottura).
Aggiungete un poco alla volta un paio di mestoli di acqua di cottura per sfumare e mescolate il tutto.

A questo punto scolate la pasta un paio di minuti prima del termine di cottura e fatela saltare in paella insieme al pepe.
Dovrete quindi far risottare la pasta.

Preparate ora il pecorino: grattugiatelo all’interno di una ciotola dopodiché versatevi un mestolo di acqua di cottura ed amalgamate per bene: dovrete ottenere una crema , un po’ asciutta, senza grumi.
Per finire versate la crema di pecorino nella padella con la pasta ed il pepe ed amalgamate per bene il tutto.
Servite caldo!


Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 22-11-2022