Come fare gli spiedini di mare gratinati

Facili e veloci, gli spiedini di mare gratinati costituiscono una sfiziosa variante degli spiedini di pesce. Ottimi da essere serviti durante una cenetta estiva, provateli con il tonno, le zucchine ed i pomodorini

Come fare gli spiedini di mare gratinati

Preparazione altamente invitante, gli spiedini di mare costituiscono un secondo piatto adatto a tutte le stagioni, anche se non si può negare che siano particolarmente gettonati in estate e che da soli possano costituire il piatto forte di una cenetta tra amici. Diversi sono i metodi di cottura, dalla piastra al forno fino, per chi abbia la fortuna di averlo, al barbecue.

In questa variante li vediamo gratinati, con una "panatura" di pangrattato misto a olio, sale e prezzemolo. Il puntoforte di questa preparazione risiede nella crosticina croccante che si andrà a formare in superficie una volta cotti. Gli spiedini di mare gratinati sono ottimi con un contorno di patate, fritte o al forno e con delle ricche insalate estive. Deliziosi anche gli spiedini di tonno alla griglia.

Ingredienti


    4 tranci di tonno tagliato a cubetti
    1 zucchina grande
    250 gr di pomodorini
    qualche cucchiaio di pangrattato
    4 cucchiai di olio di oliva
    2 cucchiai di prezzemolo
    1 spicchio di aglio
    1 pizzico di peperoncino
    sale

Procedimento

Preparare l'occorrente per la gratinatura: versare in una ciotola il pangrattato, unire l'olio, il prezzemolo tritato, il sale, l'aglio tritato finemente ed il peperoncino. Tagliare il tonno a cubetti e le zucchine a fettine non troppo spesse, i pomodorini in due. Adesso infilzare sugli appositi spiedini, alternandoli, le zucchine, il tonno ed i pomodorini. Cospargerli con il composto di pangrattato in modo che aderisca bene e trasferire in forno caldo. Cuocere per circa 15-20 minuti a 200 °C fino a quando non si sarà formata una crosticina croccante.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail