La pasta con le sarde è un classico della cucina siciliana.
Ricca di gusto, pur nella sua semplicità, rappresenta una colonna portante della gastronomia sicula. Prepararla in casa è facile e con questa ricetta lo è ancora di più.

Gli ingredienti principali del piatto, senza i quali non si può considerare tale, sono le sarde, il finocchietto selvatico, imprescindibile quest’ultimo, ed ovviamente la pasta, preferibilmente di formato lungo, ottimi gli spaghetti.
La pasta con le sarde ha un gusto unico, inimitabile, nato dal mix inconfondibile degli ingredienti appena citati. Ecco come si prepara in poco tempo e con poca fatica.

pasta con le sarde
pasta con le sarde

La pasta con le sarde: ingredienti

Prima di tutto la lista ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di spaghetti
  • 500 gr di sarde fresche pulite
  • 1 cipolla
  • 2-3 cucchiai di uvetta passa
  • 2-3 cucchiai di pinoli
  • 2 sarde salate
  • finocchietto selvatico (circa 1/2 kg)
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 bustina di zafferano
  • sale e pepe
  • pangrattato abbrustolito qb

Come preparare la pasta con le sarde: la ricetta

Ed ora vediamo la ricetta passo a passo per portare a tavola questo primo piatto regionale delizioso.
Prima di tutto lavate i finocchietti, dopodiché lessateli e scolateli, quindi affettateli sottilmente.
Attenzione: quando li scolate, non buttate via l’acqua dicottura, ma conservatela perché vi servirà successivamente nella preparazione.

A questo punto affettate la cipolla e fatela soffriggere in un tegame con l’olio extravergine d’oliva nel quale avrete messo a sciogliere le acciughe salate.
Contemporaneamente dedicatevi alla preparazione dell’uvetta: dovrete metterla in ammollo e poi strizzarla, infine unirla nel tegame con la cipolla e le acciughe.
Aggiungete anche i pinoli, i finocchietti e le sarde prive delle lische, della testa e della coda.

Mescolate bene il vostro composto ed una volta cotto il pesce unite anche una bustina di zafferano sciolta in acqua tiepida; regolate di sale e pepe a vostro piacimento.
Infine fate cuocere gli spaghetti nell’acqua di cottura dei finocchietti che avevate conservato .
Scolate gli spaghetti al dente e completatene la cottura all’interno del tegame mescolando bene gli ingredienti. Infine aggiungete anche il pangrattato abbrustolito che darà una certa croccantezza al piatto.

Riproduzione riservata © 2023 - GB

ultimo aggiornamento: 16-01-2023