Il roast-beef al sale, la ricetta spiegata passo dopo passo

Tradotto letteralmente roast beef significa “bue arrosto” e in Inghilterra con questo termine ti presentano una lombata cotta allo spiedo. Infatti, per un roast beef cucinato caldo è consigliabile la lombata, per mangiarlo crudo, invece, è preferibile scegliere lo scamone o la noce di manzo.

Roastbeef

Vediamo oggi la ricetta del roast beef al sale spiegata passo per passo così da ottenere un risultato certo per un piatto digeribile, equilibrato e ricco di proteine, ferro e vitamine. Si tratta di una ricetta raffinata, molto gustosa e facile da fare.

Gli ingredienti necessari per 6 persone per questa ricetta sono i seguenti: 1 Kg di lombata di manzo, 3 kg di sale.

Per la preparazione: dotatevi di una teglia che possa contenere tutto il pezzo di carne da voi scelto, sia in altezza che in larghezza, lasciandovi un po' di spazio. Distribuite ora sul fondo della teglia uno strato di sale grosso dell’altezza di circa due centimetri, appoggiatevi il roast beef e ricoprite con un altro strato di sale grosso.

Utilizzate le mani in modo che il sale aderisca bene e fate cuocere, in forno preriscaldato, a circa 250° per circa 40 minuti se desiderate una cottura al sangue; diversamente lasciate per altri 10 minuti a cuocere.

Terminata la cottura, dovrete estrarre la carne dal sale rompendone la crosta. E’ consigliabile appoggiare la carne su una base con un peso sopra in modo che fuoriesca tutto  il liquido in eccesso.

A questo punto lasciate riposare la carne prima di affettarla e servirla a vostro piacimento.

Potrete ottenere il sale da utilizzare per questa preparazione semplicemente sbriciolando del sale grosso con un batticarne e conservandolo in un vaso di vetro con chiusura ermetica. In tal modo vi potrà tornare utili anche come sostituto del dado.

Foto | Commons. Wikimedia

  • shares
  • Mail