Festa del papà: 10 ricette per una tradizionale cena in famiglia


Un foglietto del calendario dopo l’altro, sta arrivando a grandi passi anche la festa del papà, che secondo la tradizione, dovrebbe essere trascorsa in famiglia, ovviamente, con i propri figli. Per chi ancora li ha non troppo grandi, un ottimo modo per stare insieme sarebbe cucinare a 4 mani (o 6, 8, 10… ma quanti figli avete?) una bella cenetta da divorare poi con altrettante fauci.
Se siete, perciò, tra coloro che considerano sacre le tradizioni, badate bene che non possono mancare i dolci che ogni figlio che si rispetti deve regalare al papà: dai bignè di San Giuseppe se vi trovate a Roma (ma sono tipici di tutto il centro Italia), alle frittelle che invece si cucinano soprattutto in Toscana e al nord, mentre al sud i papà vengono festeggiati con crespelle di riso.

Per quanto riguarda il menu, anche su quello vi suggerirei di mantenervi sul classico: una bella carbonara come la proponiamo qui, in versione ‘accademica’ è l’ideale, ma anche l’amatriciana vera, senza indulgere in varianti moderne, andrà benissimo, anche perché sono primi piatti che a volte noi donne, sempre con la paura di ingrassare, facciamo difficoltà a preparare. Se, invece, preferite qualsiasi altro primo, non sottovalutate l’idea di mettervi in gioco in prima persona magari con la pasta fatta in casa: i bambini si divertono tantissimo a impastare!

Qualora il vostro programma con figli, invece, non avesse come teatro la cucina, bensì il divano davanti alla televisione per gustare insieme un film o qualche ben documentario naturalistico, forse sarà il caso di optare per un hambuger da consumare velocemente, ma senza rinunciare al gusto, magari scegliendo ricette di chef ‘collaudati’ come Gualtiero Marchesi, e poi via con salse a volontà, come ketchup e senape.

E torniamo un attimo ai dolci: se quelli della tradizione non vi soddisfano, allora potete preparare delle ottime ciambelline che per voi saranno da inzuppare nel vino, mentre i vostri bimbi le accompagneranno al massimo con una fumante tazza di latte. Infine, se proprio volete cedere alle tentazioni, potete provare addirittura a farvi in casa la nutella

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail