La ricetta del polpo alla luciana secondo la tradizione napoletana

Scopriamo una golosa ricetta della tradizione culinaria napoletana: il polpo alla luciana. Ecco come prepararlo in poche mosse.

Oggi scopriamo un piatto saporito della tradizione culinaria campana e dal gusto fresco e mediterraneo: il polpo alla luciana. Questa golosa preparazione, semplice e saporita, perfetta da portare in tavola in estate, prende il nome dagli abitanti di un paesino costiero, Santa Lucia, dove gli abitanti sono da generazioni e generazioni specializzati nella pesca e nella cottura del polpo verace. Vediamo insieme la ricetta da preparare passo passo per un antipasto o secondo piatto di mare ricco di sapori.

Gli ingredienti


  • un polpo di scoglio piccolo (o più)
  • olio extra-vergine d'oliva
  • 100 gr di capperi piccoli di Pantelleria
  • una confezione di pomodorini
  • 4-5 spicchi d'aglio
  • olive nere intere, q.b.
  • 1 peperoncino piccante


  • sale
  • pepe

Come si prepara

Il polpo prima di tutto va pulito bene e sciacquato abbondantemente sotto il getto di acqua corrente. Eliminate la parte limacciosa, passate sotto l'acqua e strofinate con un po' sale, tirate e sciacquate con cura con le mani ogni parte del polpo. Lasciate poi sgocciolare nello scolapasta.

Mettete il polpo a testa in giù in una casseruola. Aggiungete un filo d’olio d'oliva, pepe, due spicchi d'aglio tritati e peperoncino piccante a piacere. Lasciate cuocere a fiamma bassa, coprendo con un coperchio.

Preparate in un tegame a parte il sughetto. Rosolate uno spicchio d'aglio in olio evo caldo, aggiungete i pomodorini, e lasciate cuocere sempre a fornello basso. Prendete poi un mestolo del sughetto e versate sul polpo. Aggiungete ora nel tegame del polpo olive, capperi di Pantelleria, e terminate la cottura a fuoco molto lento per circa 45 minuti. Servite il polpo con il sughetto di cottura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail