Le focaccine fritte, ecco la ricetta spiegata passo dopo passo

Le focaccine fritte sono una delizia. Facciamo uno strappo alla regola e prepariamo una versione di focaccia sfiziosa e gustosa, da proporre come alternativa saporita per una merenda salata o un aperitivo.

Facciamo uno strappo alla regola oggi e andiamo a preparare una ricetta non proprio leggera, e certamente non dietetica, ma ricca di gusto: le focaccine fritte. Di tradizione napoletana, le focaccine fritte sono ottime come alternativa gustosa alla classica focaccia o alla tradizionale bruschetta da mettere in tavola accompagnate da un ricco tagliere di affettati di qualità, verdurine sott'aceto e sott'olio e bocconcini di formaggio, per una merenda salata saporita e diversa dal solito o per un antipasto corposo in campagna o in montagna. Ecco come si preparano.

Gli ingredienti


  • 400 gr di farina
  • sale
  • una bustina di lievito per torte salate
  • 50 ml di acqua tiepida

  • un rametto di rosmarino
  • olio d'oliva extra-vergine
  • olio per friggere


La preparazione

Impastate la farina, con un pizzico di sale e con la bustina di lievito allungata con acqua tiepida e lavorate il panetto con la stessa procedura che impiegate a fare la pizza. Coprite l'impasto e lasciate lievitare per mezz'ora a temperatura ambiente.

Dividete poi l'impasto in piccoli panetti e plasmate con i polpastrelli dando la forma di focaccina rotonda. Spennellate con il rametto di rosmarino bagnato nell'olio. Friggete le focaccine in olio ben caldo, quando si gonfiano e diventano dorate, scolatele e lasciatele asciugare dall'olio su un foglio di carta. Servite tiepide o fredde, accompagnando a salsine, affettati e bocconcini di formaggi.

Foto | da Flickr di Chefpercaso

  • shares
  • Mail