La ricetta dei blinis della cucina tradizionale russa

Preparazione tipica della cucina russa i blinis si presentano come delle focaccine simili alle crepes ma molto più gonfie e soffici. Scoprite come prepararli in casa.

La ricetta dei blinis della cucina tradizionale russa

Con il termine blinis si intendono delle focaccine lievitate soffici e rotonde tipiche della cucina russa. Dall'aspetto accattivante si preparano molto facilmente anche in casa con pochi ingredienti. Sono simili in parte alle nostre crepes con la differenza che prevedano l'aggiunta di lievito all'impasto. Sono solitamente farcite con panna acida e caviale o salmone affumicato anche se ne esiste una altrettanto apprezzata versione dolce, accompagnata solitamente dalla marmallata.

Uno dei trucchi per ottenere un composto soffice consiste nell'unire all'impasto gli albumi montati a neve mescolandoli delicatamente dall'alto verso il basso per far si che non si smontino e che venga incamerata al composto quanta più aria possibile. Ecco la ricetta dei blinis della cucina tradizionale russa.

Ingredienti

150 gr di farina 00
2 uova
100 ml di panna
10 gr di lievito di birra
220 ml di latte
1 pizzico di sale

Procedimento

Sciogliere il lievito di birra in metà dose di latte tiepido. Versare la farina in una ciotola ed unire il latte. Mescolare bene e fare lievitare questo composto per circa un'ora e mezza al coperto. Adesso unire il restante latte, la farina ed i tuorli ed aggiungere la panna e gli albumi montati a neve con un pizzico di sale amalgamando senza farli smontare. Fare riposare il composto per 30 minuti e cuocerlo a cucchiaiate in una padellina antiaderente unta con poco olio. Cuocere da entrambi i lati fin quando risultano soffici e dorati. Farcire a piacere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail