Tarte au citron meringata con la ricetta facile

Un gran classico leggermente acidulato della pasticceria francese.

Con l'estate che finalmente avanza, eccoci pronti a deliziarvi con una torta al limone che è un vero capolavoro. Base di pasta frolla, ripieno di crema e coperchio di meringa, creano un delicato equilibrio tra freschezza agrumata e dolcezza candida. Un mix da provare tutto l'anno, ma soprattutto in questi mesi caldi. E per portare in tavola un dessert che rinfranchi le papille affaticate ci siamo fatti guidare da Mercotte, un'autorità dei blog culinari d'oltralpe, che presenta una ricetta dello chef alsaziano Thierry Mulhaupt. Due precisazioni in merito, meglio programmare la torta con qualche giorno d'anticipo, per lasciar riposare la pasta di base almeno una notte e per dosare esattamente la quantità d'uova necessarie (e sono davvero parecchie in questa torta) si consiglia di pesarle senza guscio.

Ingredienti


Per la base: 250g di farina di grano tenero, 150g di burro ammorbidito (in francese si dice pommade), 30g di farina di mandorle, 90g di zucchero a velo, 2g di sale, 50g d’uovo.
Per la crema al limone: 100g d’uova + 20g di solo tuorlo, 100g di zucchero semolato, 25g di maizena, 160g di panna montata da latte intero, 160g di succo di limone + la scorzetta grattugiata.
Per la meringa al limone: 80g di albumi a temperatura ambiente, 80g di zucchero semolato, scorzetta di limone grattugiata, 1 spolverata di zucchero a velo.

Preparazione


Cominciare con la base miscelando nella ciotola del robot il burro e la farina di grano, aggiungere anche quella di mandorle e lo zucchero a velo setacciati. Sciogliere il sale nei 50g d’uovo e aggiungerli impastando giusto il tempo necessario per ottenere un composto omogeneo. Stenderlo con il mattarello tra due fogli di carta forno e lasciarlo riposare in frigo per almeno 12 ore. Passare alla crema unendo zucchero e maizena, versare le polveri sui tuorli d'uovo battendo il tutto con le fruste. Aggiungere poi il succo di limone, la panna e la scorzetta e passare alla messa in forma. Stendere nuovamente la pasta portandola ad uno spessore di 2/3 mm e inserirla in uno stampo a cerniera imburrato di circa 22 cm di diametro e 2 d'altezza. Rimettere in frigo, riscaldare il forno a 170° e cuocervi il fondo ricoperto da un peso (sferette di ceramica o tradizionali legumi) per dieci minuti, cospargere con la crema e proseguire la cottura per un'altra mezz'ora. Sformare, lasciar raffreddare e nel frattempo montare a neve ferma gli albumi per la meringa, aggiungendo progressivamente lo zucchero fino ad ottenere una massa ben ferma da terminare con la grattata di limone. Depositare sulla torta ormai tiepida con l'aiuto di una sac-à-poche e con decori a spirale, a bolla, etc...Spolverare di zucchero a velo e infornare a 200° per 8 - 10 minuti. Raffreddare nuovamente e servire.

Foto by Shoko Muraguchi da flickr.com/photos/7669837@N08

Via | mercotte.fr

  • shares
  • Mail