Ricette stuzzichini, i fagottini fritti con scarola e uvetta

Fagottini fritti con scarola e uvetta

Ci sono quei giorni in cui ho voglia di qualcosa di sfizioso, non del solito piatto di pasta o di carne ed allora mi dedico alla preparazione di qualcosa che non cucino spesso. Come ad esempio i fagottini fritti con scarola ed uvetta. Sono ottimi e piacciono a tutti, anche i più piccoli, del resto la frittura li rende irresistibili, e la scarola, come ben sappiamo, si sposa alla perfezione con l'uvetta. Potete aggiungere a piacere qualche filetto di acciuga sott'olio.

Ingredienti: 125 g di farina, un cespo di scarola, una cipolla rossa, 4 acciughe, 6g di pecorino toscano stagionato, olio evo, olio per friggere, uvetta, sale.

Procedimento: versare la farina nel mixer con un cucchiaio di olio, 4 cucchiai di acqua tiepida e un pizzico di sale. Azionarlo e impastare fino a quando non si ottiene una pasta omogenea. Avvolgerla in un canovaccio e farla riposare in frigo per 15 minuti. Cuocere la cipolla tritata in una padella per 5 minuti circa con 2 cucchiai di olio e 4 di acqua. Aggiungere la scarola tagliata a pezzetti e del sale e cuocere per 5 minuti. Fuori dal fuoco aggiungere l'uvetta precedentemente ammollata e strizzata, il pecorino grattugiato e una presa di sale. Stendere la pasta sottilissima e ricavare dei rettangoli. Porre su un lato di ognuno il ripieno, ripiegare la pasta su se stessa, sigillare bene i bordi e friggere i fagottini in abbondante olio caldo, asciugarli con della carta da cucina e servirli subito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail