Ricette Pasqua, dalla Campania il casatiello dolce

casatiello dolce

Siamo abituati a sentire parlare del casatiello, tipica preparazione campana, come di un piatto salato. Non tutti sanno però che ne esiste la versione dolce. Preparata con sugna e zucchero e ricoperta di glassa e confettini colorati, chiamati anche diavulilli, rallegra la tavola pasquale. La ricetta proviene dalla pagina facebook Cucinate CON ME. Dimenticavo, il criscito è il lievito naturale o pasta madre.

Ingredienti per un casatiello: 1/2 kg di farina, 4 uova, 250 g di zucchero, 125 g di sugna, 100 g di criscito (o pasta madre), succo di un'arancia, 1 bicchierino di liquore Stregacannella, chiodi di garofano, 4 uova per la decorazione, albumi montati a neve per la glassa, zucchero a velo qb, qualche goccia di limone, confettini.

Procedimento: iniziare la preparazione la sera precedente. Unire un uovo al criscito, proseguire con un cucchiaio di farina ed uno di zucchero. Impastare bene e lasciare lievitare per una notte intera. Trascorsa la notte aggiungere un uovo, un cucchiaio di farina ed uno di zucchero. Dopo 12 ore aggiungere la farina rimasta, lo zucchero, la sugna, le uova, il succo d'arancia, il liquore e gli aromi e continuare. Lavorare ancora. Disporre l'impasto in uno stampo col buco centrale unto di sugna e posizionare le restanti 4 uova. Coprirle con delle strisce di pasta creando delle croci. Fare lievitare fino a quando l'impasto non arriverà all'altezza delle uova. Infornare a 180 C° in un forno già caldo per un’ora. Una volta cotto decorare con la glassa ottenuta montando gli albumi a neve insieme allo zucchero a velo ed al limone. Coprire infine con dei piccoli confettini colorati.

Foto | Cucinate CON ME

  • shares
  • Mail