La ricetta della pizza pasqualina umbra

pizza pasqualina umbra

Il periodo di Pasqua vede un tripudio di torte salate. Che si tratti dalla classica torta pasqualina, del casatiello, del tortano, ce n'è davvero per tutti i gusti. Ma oltre la pasqualina che conosciamo tutti, quella che prevede un ripieno di uova sode ed erbette, c'è la versione orvietana, la pizza pasqualina umbra, una soffice torta alta che si consuma solitamente a colazione il giorno di Pasqua e si accompagna con formaggi e salumi. Niente a che vedere con la pizza che tutti tradizionalmente conosciamo.

Ingredienti: 125 ml di latte, 2 cucchiai di olio, 5 uova, 180 g di pecorino grattugiato, 50 g di fontina a pezzetti, 1 cubetto di lievito di birra, noce moscata qb, pepe, farina qb (per ottenere un composto sodo ed elastico).

Procedimento: fare sciogliere il lievito di birra in qualche cucchiaio di latte tiepido. In una ciotola mescolare sbattendole con una forchetta le uova con il pecorino, l'olio, la noce moscata, il latte restante ed il pepe. Unire a questo punto la farina a poco a poco man mano che si impasta. Aggiungere infine la fontina. Trasferire l'impasto nello stampo e farlo lievitare per circa 2 ore. Cuocere in forno già caldo per 1 ora a 180C°.

Foto | Orvietonews.it

  • shares
  • Mail