Ristoranti: Il Funghetto a Borgo Grappa (Lt)


In una bella domenica di sole come quelle che questo pazzerello marzo finora ci ha regalato, è molto piacevole una gita al mare con annesso pranzo di pesce sulla via del ritorno. Così, dopo una passeggiata (o prima) in quel di Sabaudia, siamo capitati su consiglio di sconosciuti fermati per strada, al Funghetto di Borgo Grappa, nei dintorni di Latina.

Il ristorante si trova lungo una litoranea anonima e senza pretese di quelle che se ne trovano a migliaia in tutta Italia e anche l’esterno, non semplicissimo da individuare, non riserva particolari sorprese. L’interno, invece, è quel rustico che facilmente scivola nello chic, in una monosala bianca scaldata dai toni del cotto e del legno, probabilmente ricavata in un vecchio fienile.

Ma è in tavola che le sorprese, davvero, non finiscono mai, soprattutto se la vostra idea coincide con quella dello chef: una cucina legata alla tradizionale del mare e del territorio locale. Per provare tutto ci sono ottimi menu degustazione di vari prezzi: molto ricco già quello a 35 euro che comprende spaghetti ai pomodorini e frutti di mare, rombo con carciofi e patate e un tris di dolci con l’assaggino di una favolosa mousse al cappuccino come non ne avevo mai mangiate, una buona crema di ricotta e fragoline e un trancino di torta di mele calda servita con crema e pinoli.

Ma anche chi preferisce pranzare a la carte non resterà deluso: un consiglio ben speso è quello che vi orienta sull’antipasto di calamari con puntarelle, divino, ma ancora di più i paccheri con scorfano addolcito da una delicata crema di limone ed erbette. Vi si scioglierà in bocca sciogliendo tutte le vostre lacrime di commozione.

Dimenticavo il benvenuto dello chef: assaggini monoporzione di vellutata broccoli e panna, cialdina con alici e bruschettina con cicorietta. E a proposito dello chef-artista Michele: non è raro vederlo aggirarsi con gli abiti da lavoro immacolati tra i clienti per chiedere loro, anche agli sconosciuti, se il pasto è di loro gradimento. Non so come reagirebbe a una risposta negativa, ma vi assicuro che è impossibile che accada!

E l’attenzione al cliente degustatore al Funghetto è di casa fino alla fine: con il caffè vi serviranno un cabaret con una varietà di dolcetti versione mini da far invidia a una pasticceria. Salame di cioccolato, tartufini, palline di ricotta e cocco, tanto per citarne alcuni. Il momento del conto è un po’ meno magico: nulla è regalato, neppure il piacere del palato, così si arriva a spendere in 2 ben 87 euro. La morale è che conviene sempre prendere il menu se la vostra pancia è abbastanza capiente!

Il Funghetto
Via Litoranea, 11412
04010 – Borgo Grappa (Lt)
Tel 0773 208009 opp 392 9357182
www.ristoranteilfunghetto.it
il.funghetto@alice.it
Chiuso il mercoledì e la domenica sera

Foto | Il Funghetto Facebook

  • shares
  • Mail